Graphic by Fat Chicken
CLAUDIO CUTULI

175 ANNI DA FESTEGGIARE IN TUTTO IL MONDO CON I CLIENTI

Intuizione, innovazione, creatività. Caratteristiche fondamentali per avere un'idea vincente che poi si trasformi in un prodotto di successo. E' quello che è riuscito a fare Claudio Cutuli che ha ereditato l'azienda di famiglia di tessitoria e tintura e l'ha portata ad essere leader mondiale nel campo della produzione di sciarpe e stole. Il tutto senza dimenticare le tradizioni e l'origine, continuando ad utilizzare tessuti e colori naturali e biologici. La rivoluzione avvenne un giorno che Claudio fece colorare un tessuto di canapa, ginestra e lana e poi lo "maltrattò"con una striglia. La sciarpa che ne venne fuori piacque a lui ed amici. E così decise di dedicarsi alla produzione di quel genere di articoli di moda, aprendosi anche al mercato estero. L'attività di famiglia nasce nel 1838, ben 175 anni fa e lo stilista, per festeggiare l'anniversario, ha organizzato un grande evento nel corso della fashion week di Milano, durante la presentazione della collezione Uomo-Donna A/I 2013-14 al WHITE. L'anniversario è anticipato già al Pitti Immagine di Firenze e si concluderà poi al Tranoi di Parigi in contemporanea con la settimana della moda parigina. E se per il presente Claudio e sua moglie Mariagrazia tengono forte il timone, per il futuro non mancano buone prospettive vedendo anche la passione che hanno le figlie di 9 e 11 anni, di cui Claudio parla con la consapevolezza dell'imprenditore e la tenerezza del padre: "La piccola è una creativa fantastica. La più grande ha spirito manageriale ed organizzativo". Intanto il marchio continua a varcare i confini nazionali ed europei grazie a quella capacità di trasferire nelle creazioni le sensazioni, i viaggi, le visioni. E se tutta quella creatività qualcuno la dovesse chiamare follia, poco danno, perché i risultati la chiamano sicuramente genialità.

175° 175° 175° 175° 175° 175° 175° 175° 175° 175° 175° 175° 175°